Carinaro

L”arte del “riciclaggio” di scena al Panart

 CARINARO. Le opere prodotte dagli utenti del laboratorio di riciclaggio del Centro di Salute Mentale di San Cipriano d’Aversa, venerdì 21 marzo verranno esposte al Panart di Carinaro.

Un’iniziativa nata dall’incontro del noto gruppo di Pr “Golà Group” e la Cooperativa sociale “Gotha onlus”. Non è la prima volta che il gruppo guidato da Alfonso Golia affianca ad eventi puramente ludici tematiche di tipo sociale. “In questo periodo – spiega – a causa dell’emergenza rifiuti si parla molto di raccolta differenziata, per cui, mentre i comuni cercano di correre ai ripari, ci è sembrato doveroso dare spazio a chi da mesi, in condizioni particolari, lavora per il riuso e il riciclaggio dei materiali”. Uno degli scopi principali delle attività della Gotha, infatti, è costruire un percorso terapeutico-riabilitativo, fondato sui laboratori, in grado di creare, nel medio-lungo, periodo le condizioni per un inserimento lavorativo degli utenti. “Tale obiettivo – commentano volontari e operatori – rappresenta il coronamento del percorso riabilitativo e nel contempo l’uscita dal circuito psichiatrico vero e proprio. Il laboratorio è il fulcro del progetto, poiché motore di impresa sociale e di promozione di pratiche di salute non avulse da un’attenzione ai temi ecologico-ambientali del territorio. Il Laboratorio di riciclaggio e’ un”unica grande realtà dove vengono recuperati diversi materiali (rame, vetro, stoffa, carta, cartone, legno, plastica) che poi con diverse tecniche sono riutilizzati e lavorati. Il materiale più utilizzato è la plastica precisamente le bottiglie di plastica, che con colla, forbici e candele diventano stupendi oggetti, quali tra gli altri, tende fiori collane orecchini”. I diversi materiali di recupero vengono forniti al laboratorio da cittadini sensibili alle problematiche ambientali. Il maggior numero di bottiglie di plastica viene invece fornito dalla Socib spa di Marcianise, imbottigliatrice per tutto il Sud Italia di Coca-Cola che già all’interno del suo processo di imbottigliamento prevede un progetto di recupero di materiale plastico. Nel corso della serata, animata dalla cool dance di Enrico Rosato, dal live show di di Ciro Mozart e dalla musica di Pako dj, sarà possibile acquistare le produzioni del laboratorio. Il ricavato della vendita, com’è prassi della Gotha, verrà poi ripartito tra i vari partecipanti al laboratorio. Un motivo in più per recarsi al Panart questo venerdì.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico