Campania

Villa Literno, un cd sull”ambiente per fare propaganda

MunicipioVILA LITERNO (Caserta). Un cd di quindici minuti per testimoniare con il supporto di stralci di tg e approfondimenti giornalistici, la condizione dell”ambiente liternese.

È questa l”ultima iniziativa politica che la lista Libera Villa Literno con Tammaro Diana candidato sindaco ha messo in campo per alimentare una campagna elettorale dai toni già molto polemici. «È un regalo che facciamo ai cittadini – spiega Giuseppe Zaccariello di Fi – per aiutarli a prendere coscienza di un disastro ambientale senza precedenti. La prima – continua – è stata proiettata in piazza Marconi, ed è stato impressionante vedere così tante facce impietrite dinanzi alla desertificazione dei terreni e a 105 ettari occupati da immondizia». L”obiettivo è tornare alla produttività contadina incentivando l”acquisto dei prodotti coltivati con dei punti vendita diretta. I comizi vengono lasciati alle piazze. L”ultimo per il cartello di Diana, c”è stato ieri pomeriggio, in piazza dei Poeti in via Gallinelle mentre la lista Amici di Villa Literno, a sostegno dell”attuale primo cittadino Enrico Fabozzi, sarà in piazza Marconi il 30 marzo. Per rispondere alle accuse e lanciarne di nuove, il tempo non viene però sprecato da nessuno. Nemmeno da Antonio Ciliento del Pd che conferma la necessità di bonificare e smaltire i rifiuti e rigetta l”imputazione di aver distrutto l”economia del paese. «A quello – dice – ci ha pensato la camorra facendo affari con le ecomafie e non rendendosi conto che questo non avrebbe ripagato».

Il Mattino (TINA CIOFFO)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico