Campania

Uniti per Caiazzo punta sui giovani

CaiazzoCAIAZZO (Caserta). E” uno dei giovani (il più “piccolo” dopo Rosita Fazzone) su cui punta ancora una volta “Uniti per Caiazzo”, la lista che si presenterà alle elezioni amministrative con Stefano Giaquinto candidato alla carica di sindaco.

Vito De FiloVito De Filio, 30 anni, informatore medico omeopatico ed ex assessore all”Ambiente, esordisce in questa campagna elettorale per le amministrative del 13 e 14 aprile, concentrandosi sulla motivazione della sua candidatura: “Il mio interesse alla politica caiatina nasce soprattutto dall”esigenza di continuare a dare al mio paese un aiuto che non si limitasse al semplice rispetto delle leggi o delle regole di buon comportamento civico e morale, ma bensì, si concretizzasse in una partecipazione attiva mirata alla rivalutazione e promozione della nostra Caiazzo, della sua cultura, delle sue antiche tradizioni storiche e artistiche, col fine di far rifiorire nell”animo degli stessi cittadini quel senso di appartenenza che ormai sembra essere smarrito. Ciò che mi ha spinto a ricandidarmi – spiega – è riconducibile sicuramente alla passione che nutro verso la politica, oltre al fatto che a 30 anni sento la grande volontà di dare un contributo fattivo per la crescita della nostra comunità. Sono molto legato al nostro territorio e credo che solo con l”impegno e la costanza possiamo nettamente migliorarlo”. Ripensando agli ultimi cinque anni, a ciò che è stato fatto e a quello che ha in mente aggiunge: “Un buon lavoro è stato realizzato, tanto altro ancora deve farsi, ma è una sfida che vale la pena di combattere”. De Filio ha riaccettato di rimettersi in gioco ponendo al primo punto dei suoi obiettivi, proprio una maggiore incisività sull”ambiente: ” Ho avuto l”onere e l”onore in questa amministrazione di essere assessore all”Ecologia e credo che un punto chiave da vedere realizzato sarà la raccolta differenziata (un progetto in avanzatissima fase e che presto sarà attivo), per cercare di aiutare a risolvere il problema che ormai da mesi affligge la nostra regione”. In conclusione il delegato di Stefano Giaquinto non nasconde una speranza: “Abbiamo tanto da dare e col nostro ingegno, la nostra creatività e la nostra cultura possiamo fare in modo che questo si avveri”.”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico