Campania

Piedimonte Matese: Ferrante scrive al collegio revisori e nucleo valutazione

Giovanni Ferrante PIEDIMONTE MATESE (Caserta). “Il sottoscritto Giovanni Ferrante nelle sue prerogative di Consigliere comunale: Considerato che la legge finanziaria 2008 ha introdotto norme più restrittive in materia di affidamento di incarichi esterni o consulenze da parte degli Enti Locali;

Infatti l’affidamento d’incarichi o consulenze a soggetti esterni all’amministrazione, in base alle nuove disposizioni, può avvenire solo nell’ambito di un programma approvato dal Consiglio comunale (art. 3 comma 55); Inoltre, il legislatore ha previsto che con il regolamento degli uffici e dei servizi devono essere stabiliti i limiti, i criteri e le modalità per l’affidamento d’incarichi di collaborazione, di studio o ricerca, di consulenze a soggetti esterni all’amministrazione; Disponendo, nella parte finale del comma 56, che gli incarichi emanati in difetto delle suesposte indicazioni sono da considerarsi illegittime e determinano responsabilità erariale;Considerato che è compito dell’organo di revisione vigilare sul rispetto della legge, dello Statuto e dei regolamenti nell’attività dell’Ente in materia contabile; Considerato che ad oggi ancora non esiste un programma per l’affidamento di incarichi esterni approvato dal Consiglio comunale; Considerato che il sottoscritto ha già presentato una specifica interrogazione al Sindaco in data 18/03/2008 con protocollo n. 5452 evidenziando le considerazione suindicate
INVITA
la S.V. A verificare tutti gli atti deliberativi di qualsiasi natura, emessi dal 01/01/2008, che prevedano affidamenti di incarichi esterni ed in particolare sottopongo alla Vostra attenzione quelle disposizioni che risultano essere in difformità da quanto previsto dalla legge finanziaria 2008″.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico