Campania

Pd, candidato il segretario di GU Giordano

Generazione UNAPOLI. Un’altra conferma per il lavoro di Generazione U. I bloggerssi sono impegnatinelle primarie del Pd dello scorso ottobreraccogliendo1200 firme per11 liste in Campania (su 60 in tutt’Italia) per sostenere la candidatura alla leadership nazionaledi Mario Adinolfi,ora in corsa alla Camera nel Lazio.

In Campania, invece,il nome sui cui si punta per il rinnovamentoè quello del giovane segretario regionale di GU, Marco Giordano. “Il PD napoletano – dice Marco Giordano – mi ha chiesto di candidarmi alla Camera dei Deputati per il collegio Campania 1 ed io ho accettato con entusiasmo e spirito di militanza, pur non potendo non riconoscere gli evidenti limiti con cui il Partito si va strutturando sui nostri territori. L’ho fatto soprattutto perché questa candidatura rappresenta un ulteriore riconoscimento della legittimità e del merito politico del nostro coinvolgimento nella costruzione del Pd Campano. E’ stata maledettamente romantica la lucida follia di questo gruppetto di ragazze e ragazzi che a luglio è partito in una chisciottesca avventura, da 0 e senza alcun aiuto esterno, e che, passo dopo passo, è riuscito ad imporsi non già per una questione di rapporti di forza – continua Giordano – ma soltanto sulla base della forza delle nostre idee e dell’autorevolezza dei nostri comportamenti. Ci sono due cose di cui vado particolarmente fiero del nostro percorso: noi non abbiamo mai chiesto niente a nessuno, mai, per nessuna ragione, anche quando avremmo potuto (e forse, talvolta, dovuto); tutti gli interlocutori con cui siamo venuti a contatto, alleati o nemici politici che fossero, ci hanno sempre dimostrato rispetto e stima (con le parole e con i fatti). Adesso, da quello 0 iniziale, quel gruppetto di ragazze e ragazzi esprime dirigenti in tutti i circoli territoriali del Pd in cui era presente con le liste il 14 ottobre, esprimerà candidati al Consiglio comunale di Afragola e di tanti altri Comuni in cui si andrà al voto amministrativo ad aprile, ed adesso esprime altresì una candidatura (sia pur di bandiera) alla Camera dei Deputati. Forse, veramente, si poteva fare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico