Napoli Prov.

Marcianise, due tele di Paolo de Majo a Cicciano

Paolo de MajoMARCIANISE (Caserta). Grazie a Maurizio Napoletano, segretario della Pro Loco di Cicciano che avendo letto su internet la notiziariguardante le originidi Ludovico De Majo fratello di Paolo, ci informa della esistenza di due tele di Paolo de Majo che sono poste nella chiesa di S. Giacomo Apostolo di Cicciano.

Una allocata sull”altare maggiore “L”Immacolata tra i Santi Giacomo e Giovanni Battista” del 1774 e l’altra allocata sull’altare destro “La Sacra Famiglia del 1771 e sempre al De Majo spetta il tondo che sovrasta l’ altare maggiore raffigurante la Trinità. Dopo varie ricerche, posso fornire alcuni dati biografici aggiornati su Paolo, Lorenzo de Majo che nasce il 15 gennaio 1703 da Giovanni Pietro de Majo e da Ovidia de Izzo e nello stesso giorno viene battezzato nella parrocchia di S. Michele di Marcianise, morì a Napoli il 20 aprile 1784 in concetto di Santità. Su Paolo de Majo sono state pubblicate in diversi tempi, due biografie, Tela di Paolo de Majo a CiccianoTela di Paolo de Majo a Ciccianola prima biografia di Benedetto De Dominici che risale al 1742 e la seconda realizzata nel 1937 dallo storico Nicola De Paolis (Avv.) Infine, grazie alle pubblicazioni di Mario Alberto Pavone, apprendiamo conoscenze inedite, come quella della corrispondenza che ebbe con Sant’Alfonso Maria de Liguori; dell’esistenza di un “figliolo” di Paolo; il “ruolo” che ebbe per lo sviluppo del culto mariano nella città di Sarno ed infine, un quasi defintivo“iter artistico di Paolo”. Invece, la figura di Paolo De Majo è ricordata nella sua città nativa, con l’intolazione di una strada principale, la pubblicazione di alcune poesie e sonetti del letterato Donato Tartaglione e negli anni sessanta si svolse “una nobile iniziativa” creando un concorso Nazionale di pittura intestandolo a due illustri artisti concittadini «Onofrio Buccini e Paolo de Maio» ottenendo un successo di grande rilievo nazionale. In attesa di vedere realizzato “quanto prima” un “Catalogo della Pittura demajesca”, comunque queste notizie ci riempiono di orgoglio perchè la città di Marcianise è la Patria che vanta opere culturali, letterarie artistiche e di valori civici, che ripresentandoli in modo “autentico” riscopriamo sempre cose nuove che ci fanno conoscere il cammino storico del “marcianisano” che è stato all’insegna del progresso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico