Campania

Maddaloni, Idv impegna giunta Farina su sicurezza Via Roma

Michele FarinaMADDALONI (Caserta). Stanno per concretizzarsi al meglio le richieste dei cittadini della centralissima via Roma, sfociati alcuni mesi fa in una petizione che chiedeva la messa in sicurezza dell’area verde adiacente il plesso scolastico Settembrini e l’abolizione delle strisce blu per i residenti.

Di quei giustificati malumori si era fatto carico il partito di Di Pietro che, in un recente accordo, alla presenza del sindaco Michele Farina, del presidente del consiglio Ciro Izzo, del vicesindaco Carlo D’Angelo e degli assessori Salvatore Liccardo, Luigi Correra e Angelo Schiavone, ha ottenuto confortanti risposte. Il sindaco e i membri della giunta presenti, infatti, si sono impegnati a breve a verificare la fattibilità del progetto già in essere per la messa in sicurezza dell’edificio scolastico con il sistema di video-sorveglianza, a vagliare attraverso gli uffici competenti la legittimità della presenza nell’area interessata dei soli stalli di sosta a pagamento e a disporre la chiusura al traffico veicolare della strada dalle ore 8 alle 9 e dalle ore 12.30 alle 13.30, orari che consentono rispettivamente l’ingresso e l’uscita dalla scuola degli alunni. Il primo cittadino si è impegnato, inoltre, a fissare un incontro con i cittadini sottoscrittori della petizione o loro delegati per illustrare gli impegni assunti e concordare, su loro indicazione, anche altri eventuali iniziative da porre in essere per la definitiva risoluzione della problematica. “Siamo sicuri che tali accordi – ha commentato il vicesindaco Izzo – non saranno disattesi dall’amministrazione. Via Roma è da sempre uno dei biglietti da visita della nostra amata Maddaloni e lasciarla quasi al degrado varrebbe a condannare a tale sorte il resto della città, ma crediamo che il sindaco si guarderà bene dal farlo, per il bene di tutti”. Intanto, la sezione cittadina dell’Idv continua a lavorare al fianco dei cittadini. Sempre al centro degli interessi di Izzo e compagni c’è, infatti, la delicata situazione dei lavoratori della Mf Componenti, di cui i dirigenti locali hanno colloquiato nei giorni scorsi a Roma con i funzionari ministeriali del Lavoro e delle Infrastrutture.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico