Napoli Prov.

Giugliano, il Pd apre la campagna elettorale con D”Alema

DGIUGLIANO (Napoli). Venticinque candidati per rinnovare la politica, tutti sul palco della Biblioteca civica assieme a Massimo D”Alema e al candidato sindaco del Pd, il primo cittadino di Giugliano, Francesco Taglialatela.

Al tavolo della presidenza due donne: l”assessore Renata Ruggi, candidata alla Camera, e Giovanna Palma, coordinatrice cittadina. È stata inaugurata in un clima di entusiasmo e di grande partecipazione la campagna elettorale del Partito Democratico. Clima apprezzato anche dall”onorevole D”Alema. “Veniamo da un”esperienza amministrativa che ci ha fatto toccare con mano le difficoltà di realizzare i programmi di Governo e di dare risposte alle legittime aspettative dei cittadini. – dice Taglialatela – Il clima politico frammentato, la sfiducia nelle istituzioni e le continue emergenze, non ultima quella dei lrifiuti, che pure qui a Giugliano abbiamo saputo superare grazie a scelte giuste e risolute, hanno reso particolarmente difficili le condizioni in cui abbiamo lavorato. La nostra è una città complessa da interpretare, in cui emerge forte il bisogno di rielaborare un progetto di riqualificazione del territorio ben diverso da quello adottato negli anni “80. In questi cinque anni abbiamo rincorso un nuovo modo di fare politica, provando a cambiare metodi e contenuti. Per questo obiettivo abbiamo profuso sforzi, intelligenza, militanza. Non è stato facile. Eppure sono più di 100 le cose fatte ed avviate in sordina di cui voglio ricordare i risultati ottenuti per l”affermazione della legalità, nella gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata, gli interventi nelle politiche sociali frutto non solo di scelte politiche ma di risposte precise ad esigenze di carattere etico e culturale. Per dirla con altre parole, abbiamo dato un”anima a questi interventi e lo abbiamo fatto senza sprechi di risorse. Se tra mille impedimenti ed ostruzionismi siamo riusciti a raggiungere questi obiettivi, lo dobbiamo anche all”incoraggiamento di quella parte della società civile che ha sempre sostenuto la nostra politica di rinnovamento. Anche grazie a queste forze il nuovo corso è cominciato. Ora è il momento di non fermarsi, di continuare ad andare avanti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico