Napoli Prov.

Giugliano, due dibattiti previsti per l’8 marzo

Francesco TaglialatelaGIUGLIANO (Napoli). Due grandi eventi sono previsti per sabato otto marzo, giorno della Festa della Donna. Alle 17.30 partirà il dibattito promosso dall’Iise e da Legambiente sul tema “Diossina e metalli pesanti nell’area a nord di Napoli”.

Apre i lavori il sindaco Francesco Taglialatela e introduce il dibattito, che segue la proiezione del video “Inquinati” (curato da Pino Faiello), il responsabile di Legambiente Giugliano Vincenzo Micillo. Interverranno inoltre Raffaele Del Giudice, direttore generale Legambiente Campania, lo psichiatra Gennaro Esposito, delegato Assocampaniafelix, l’oncologo Antonio Marfella ed il colonnello Giampiero Angeli. L’assise si svolgerà a Palazzo Marigliano. Porteràla sua testimonianza anche Bruna Gambardella, una donna “intossicata dalla diossina”.

Col patrocinio della Città di Giugliano, sempre l’8 marzo, alle 17.30, nello chalet 5 stelle di piazza Gramsci, si svolgerà il dibattito sul tema: “Moratoria sull’aborto: un nuovo attacco all’autodeterminazione femminile” con Ombretta Argenzio, Rosanna Scialò, Francesco Taglialatela, Francesco Saverio Iacolare. La moderatrice sarà Tonia Limatola. Alle 20, invece, al via le letture drammatizzate “Tormento, passione, amore- percorsi al femminile del secolo breve” a cura di Lucio Michetti e collettivo teatrale “L’anima e il suo doppio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico