Campania

Droga, cinque arresti e perquisizioni a raffica nel salernitano

carabinieriSALERNO. I carabinieri del reparto operativo provinciale di Salerno hanno tratto in arresto all’alba di stamani cinque persone con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito dell’operazione, che coinvolge altre 20 persone, attualmente indagate, sono state effettuate 24 perquisizioni fra i comuni di Salerno, Montecorvino Rovella, Acerno e Bellizzi. Dei cinque arrestati, tre rappresentano un nucleo familiare di Montecorvino Rovella: Giovanni Coralluzzo, 50 anni, la moglie Maria Stabile, di 42, e il figlio Pasquale di 25. Le indagini, partite nel 2003, hanno riscontrato la presenza di tre gruppi criminali dediti alla detenzione e allo spaccio di droga fra i tre comuni della provincia salernitana. Gli altri due arrestati sono Pietro Esposito e Gianluca D’Arminio, entrambi di 25 anni, anch’essi di Montecorvino Rovella, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. Rinvenute in alcune abitazioni perquisite dosi di eroina e hascisc.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico