Campania

Castelvolturno, proposte di LiberaMente contro incidenti stradali

autoveloxCASTELVOLTURNO (Caserta). In seguito alle molteplici morti avvenute a Castel Volturno sul tratto di strada collegato dal Ponte Volturno, il movimento LiberaMente propone una soluzione per arginare il terribile fenomeno.

“Sulle strade di Castel Volturno – si legge in una nota – da anni continuano ormai a morire vittime innocenti, vittime annunciate, le cui morti inutili sono imputabili a diverse cause, ma soprattutto alla pericolosità strutturale delle stesse: le rotonde della Domitiana non deviano il traffico, ma sono solo un muro circolare contro il quale andare a sbattere, ma atroce e ancor più illogica è la condizione in cui versa il ponte sul fiume Volturno, e il tratto di strada ad esso collegato. Il manto stradale è troppo liscio e scivoloso quando piove, la curva in direzione della località Destra Volturno è diventata un trampolino di lancio per finire giù nella direzione opposta, scontrandosi con le auto che vengono dall’altro verso e uccidendo i malcapitati di turno. Per questo motivo, e per tutelare la sicurezza di tutti coloro attraversano ogni giorno la nostra città, chiediamo al sindaco Francesco Nuzzo, e all’assessore ai lavori pubblici, Giovanni Maisto, un repentino miglioramento del manto stradale, l’installazione di ampi guardrail, un aumento dei controlli da parte delle autorità competenti e l’installazione di 3 autovelox che rilevino la velocità in entrambi i sensi di marcia(uno all’ingresso del ponte, uno a metà dello stesso e infine un ultimo a metà della curva che segue)con relativa segnaletica, in modo tale che questa volta uno strumento di repressione, che tutti gli automobilisti odiano, diventi invece mezzo di vera e autentica utilità per la salvaguardia dell’incolumità pubblica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico