Campania

Carinola, Piano Regolatore e Cimiteri: scontro aperto

MunicipioCARINOLA (Caserta). Si gioca attorno alla privatizzazione dei cimiteri iniziata e poi sospesa con un provvedimento della prima metà di marzo, la campagna elettorale a Carinola, con due candidati a sindaco: Antimo Marrese per il centrosinistra, sostenuto dunque dall”amministrazione uscente e Gennaro Mannillo con una lista civica.

Quest”ultimo, che ha passato gli ultimi cinque anni facendo il vice del sindaco Di Biasio, ribadisce che nella gestione dei cimiteri non ha responsabilità: «Le decisioni sono state prese dalla conferenza dei servizi e poi portate in giunta. La mia è stata soltanto una presa d”atto». È stato proprio il sindaco Di Biasio con alle spalle l”intera lista dei candidati di Marrese a sventolare, durante una conferenza stampa, gli atti della giunta relativi ai cimiteri, nei quali c”era la presenza inequivocabile di Gennaro Mannillo. La questione dovrebbe essere stata superata dato che la sospensione, firmata anche dalla ditta appaltatrice, è agli atti del municipio, anche se il candidato sindaco Mannillo ha chiesto a Di Biasio un confronto su questo tema, confronto che però il sindaco uscente tiene a fare a Casanova, roccaforte della lista a lui avversaria, per spiegare ai cittadini che non esiste più alcun problema per la questione cimiteri. Altro punto focale della campagna elettorale è il piano regolatore, per cui era stato nominato delegato il consigliere comunale di maggioranza Luigi De Risi, oggi candidato con Mannillo: «Il Prg si trova ancora a casa dell”ingegnere che l”ha compilato. Non c”è stato nessun interesse da parte di De Risi ad andarlo a prendere e portare in giunta».

Il Mattino

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico