Aversa

Una giunta tecnica assai “forzista”

Ciaramella presenta la nuova giuntaAVERSA. Finalmente la nuova giunta del sindaco Ciaramella, partorita dopo una gestazione lunga e piena di ‘complicazioni’. Eppure, il primo cittadino l’ha specificato: “Giunta non tecnica ma giunta del sindaco”.

Sembra quasi un Ciaramella arreso. Arreso al suo partito di appartenenza ovvero (per chi se lo fosse scordato) Forza Italia. Scrutando la lista dei dieci nuovi componenti dell’esecutivo, non ci si può esimere da alcune riflessioni: Salvatore Rotunno, nuovamente vicesindaco e assessore con delega ai lavori pubblici, programmazione, finanziamenti opere pubbliche (30 milioni di euro in arrivo da spendere); Nicola Cecere, assessore al bilancio (…e chissà il buon vecchio Rotunno che starà dicendo ora…); Eufrasia Cannolicchio (vicina ad Alleanza Nazionale); architetto Vincenzo Magnetta (ottimo urbanista, ma non aversano); Roberto Martinelli (uno dei coordinatori della campagna elettorale di Ciaramella); e poi Maria Luisa Coppola, Michele Coscetta, Guglielmo Moschetti, Lucio Romano e Vincenzo Sagliocco. Insomma, tutte persone volenterose di dare il loro apporto alla città. Peccato che la maggior parte sembra che sia molto vicina a Forza Italia. Ed alla domanda “Ma quanto durerà la giunta tecnica?” il sindaco ha salomonicamente detto “no comment”. Intanto, per chi volesse interagire con i nuovi assessori, pardon tecnici (del sindaco), potrà farlo sabato mattina al Question Time dove verranno interrogati dai cittadini. Ultima osservazione: come si sentiranno i consiglieri comunali eletti neanche un anno fa e che, diventati assessori per far spazio ai primi non eletti in lista, ora si ritrovano a casa?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico