Aversa

Scadenze fiscali, 1500 firme raccolte dall”Asco

raccolta firmeAVERSA. Successo per la raccolta di firme, ieri in Piazza Municipio, promossa dall’Asco, l’Associazione dei Consumatori che opera ad Aversa dal 1977.

Più di 1500, in sole tre ore, le persone che hanno aderito al progetto di sospensione delle scadenze fiscali, dell’applicazione degli studi di settore, del versamento dei tributi e del pagamento delle cartelle esattoriali. I precedenti in materia sono diversi. Dal sisma in Campania del 1980, a quello di Foggia nel 2002, all’alluvione in Piemonte e Valle d’Aosta nel 2000, al fenomeno della mucca pazza del 2004. Sono già partite tutte le operazioni per espletare tale incombenze, in particolare le missive al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e al Presidente del Consiglio Romano Prodi. Insomma, buone speranze per i contribuenti campani, ed in particolare per quelli colpiti dal disastro naturale. Chi volesse dar forza all’Associazione potrà scaricare il modulo (clicca qui) e consegnarlo presso il Bar Roma, sito in Piazza Municipio ad Aversa, o presso gli appositi stand che ogni domenica troverete nelle maggiori piazze cittadine.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico