Aversa

Santulli: “L”opposizione non esiste”

Paolo SantulliAVERSA. “Non esiste più la benché minima ombra di opposizione in questa città”. Queste le dure parole pronunciate subito dopo il consiglio comunale dal consigliere del centro Paolo Santulli.

Sfiduciato ed amareggiato, cosi è parso il veterano della politica aversana dopo il magistrale intervento tenuto tra i banchi dell’ormai sola opposizione. “Non condivido di sedere tra gli scanni con colleghi che invece di attaccare l’amministrazione sugli scempi in itinere, concordano ed a volte giustificano ogni atto”, ha continuato Santulli. Motivo della discordia la discussione l’assegnazione all’Adisu della scuola media Manzoni di via Castello, portata in tutta fretta in consiglio comunale per l’approvazione. Sembra, infatti, che la Seconda Università abbia ricevuto un finanziamento per costruire 40 alloggi per studenti per oltre 7 milioni di euro che però vengono revocati se entro la fine di marzo il consiglio non delibera una sede idonea. Il particolare interessante è che la lettera dell’università è datata giugno 2007, quindi ben un anno fa, e da allora, secondo quello che asserisce il dottore Santulli, nessuna commissione si è riunita per affrontare seriamente il problema. “Come sempre bisogna sottoporre al voto consiliare i fatti già impacchettati, e manco a dirlo tutti zitti, nessuno protesta. Bella opposizione!”, ha concluso il consigliere. Resta il fatto che in questi mesi effettivamente potevano essere trovate sedi alternative, magari ascoltando le associazioni presenti sul territorio, smaniose di essere collocate in sedi dignitose, o magari concentrandosi sulle priorità dei tanti giovani aversani che hanno bisogno di centri di aggregazione. Invece campagna elettorale docet…è più importante investire i fondi dell’università.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico