Aversa

Lui guida, l’amico è steso sul cofano: fermati dalla polizia

poliziaAVERSA. Nemmeno in “Gioventù bruciata” si era giunti a tanto. Due giovanissimi, uno appena maggiorenne, al volante di una monumentale Chrysler Voyager, mentre l’altro (non ancora diciottenne) coricato sul cofano anteriore.

Così posizionati, in piena notte, la strana coppia camminava per via d’Acquisto, ad Aversa, alla ricerca di quella ebbrezza alla James Dean. A sorprenderli mentre era in atto questa assurda prova di coraggio, ma che lo era più di imbecillaggine, gli agenti del commissariato aversano, agli ordini del dirigente Antonio Sferragatta. Erano verso le 2,10 di ieri, quando i poliziotti, a bordo di una volante, hanno notato la strana scena. Quasi credevano di sognare. Forse si sono dati anche il classico “pizzicotto” prima di intervenire. Alla fine per un diciottenne di Gricignano, che aveva preso la patente ad ottobre, la proposta di sospensione della stessa e la ripetizione dell’esame di guida, oltre una ramanzina di quelle da non dimenticare. Solo ramanzina, invece, per il diciassettenne aversano, forse il più stupido dei due, anche se voleva dimostrare di essere il più coraggioso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico