Aversa

Il 3 aprile cittadinanza onoraria all”Arcivescovo Milano

Mario MilanoAVERSA. Dopo il sì del consiglio comunale alla cittadinanza onoraria all’Arcivescovo Mario Milano, giovedì 3 aprile, alle ore 17, nell’aula consiliare del Comune di Aversa, sarà consegnata l’onorificenza.

L’Arcivescovo, dopo essere stato consacrato Vescovo nella Basilica Vaticana in Roma il 6 gennaio 1990 dal Santo Padre Giovanni Paolo II, ha espletato il suo ministero nella Diocesi di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco e Bisaccia, per poi successivamente essere nominato Vescovo di Aversa il 28 febbraio 1998 insediandosi a partire dal successivo 4 aprile. Quest’anno, pertanto, ricorre il decimo anniversario dell’inizio del Suo ministero Episcopale nella nostra Diocesi. “Durante questo decennale – ha spiegato il sindaco Ciaramella nel corso del civico consesso chiedendo il voto favorevole – Sua Eccellenza ha inteso da subito valorizzare il numeroso e artistico patrimonio della Chiesa sul territorio cittadino, iniziando dal recupero del Centro Diocesi, Sede del Vescovo e della Curia (allocata nel restaurato complesso di San Gennaro) per poi passare ai restauri di alcune chiese aversane e di altre proprietà della Curia, dando così un volto nuovo a ciò che era decadente e non faceva onore alla Città”. “E’ doveroso, quindi, – ha continuato il primo cittadino normanno – riconoscere all’Arcivescovo Milano tutto l’onore che merita visti i particolari motivi di benemerenza”. Il consiglio comunale, presieduto da Nicola Verde, ha approvato la proposta del sindaco Ciaramella con la seguente motivazione: “La Città di Aversa conferisce a S.E. Rev.ma Mons. Mario Milano, Arcivescovo-Vescovo della Diocesi di Aversa, la cittadinanza onoraria in segno di filiale stima e riconoscenza per la paterna e appassionata crescita della Città durante il Suo periodo episcopale 1998-2008”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico