Aversa

Differenziata, Ciaramella: “Ottima risposta dei cittadini”

Mimmo Ciaramella AVERSA. “In questo momento la nostra priorità è quella di togliere i rifiuti che giacciono sulle strade della nostra Città e nel contempo differenziare quanto più è possibile”. Questo quanto ribadito dal sindaco Mimmo Ciaramella nel corso della riunione dell’unità di crisi tenutasi questa mattina nella casa comunale.

“I dati della raccolta differenziata sono confortanti, ma siamo consapevoli che quanto fatto fino ad oggi non è nulla se pensiamo a cosa bisogna ancora fare. I cittadini finalmente stanno acquisendo la coscienza della differenziata e ciò non può che confortarmi in questo momento di emergenza”. Nel corso della riunione dell’unità di crisi comunale per l’emergenza rifiuti è stata ribadita la volontà di creare due ulteriori isole ecologiche. Sorgeranno una nella parte sud ed una in quella nord della Città. “In tempi brevissimi, ovvero nel giro di pochi giorni – spiega il sindaco Ciaramella – entreranno a pieno regime altre due isole ecologiche dove i cittadini potranno conferire i rifiuti differenziati. Continuiamo a contare sulla collaborazione di tutti, nessuno escluso”. Ed a tal proposito il primo cittadino continua ringraziando “tutti coloro che stanno collaborando fattivamente per sensibilizzare la città alla raccolta differenziata, in attesa della raccolta differenziata spinta porta a porta. Non posso non citare i volontari del nucleo comunale della Protezione Civile coordinati da Ciro Nugnes; i volontari del Wwf guidati da Alessandro Gatto; l’osservatorio sui rifiuti e gli alunni del Liceo Scientifico ‘Enrico Fermi’ guidati dal professor Fortunato Allegro. A tutti loro – continua Ciaramella – va un ringraziamento particolare a nome mio e di tutta l’amministrazione comunale”. L’area dell’ex Liceo Artistico, in Piazza Don Diana, nei pressi del Municipio, resterà aperta, come di consueto, per depositare carta, plastica e vetro nei giorni di domenica, dalle ore 10 alle 13, e di mercoledì dalle ore 15 alle 18.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico