Aversa

Capasso e Abate: “Bisogna aderire ai comuni pro Tibet”

scontri in TibetAVERSA. I consiglieri comunali di An, Abate e Capasso, esprimono la propria solidarietà al popolo tibetano per il genocidio etnico/culturale perpetrato nei loro confronti.

“La drammatica realtà del Tibet – dichiarano i due alleanzini – scaturisce dalla dittatura esercitata da quasi sessanta anni dalla Cina, che ha provocato quasi un milione di morti e la quasi completa distruzione della società, della cultura, dell’ambiente e della religione, nonché delle tradizioni Tibetane millenarie. Inoltre, i diritti civili, politici, economici, sociali e culturali dei Tibetani sono sistematicamente violati, con l’imposizione della lingua e della cultura cinese nelle scuole e nella vita sociale, la repressione della libertà di espressione e della libertà religiosa, la distruzione dei Templi e del patrimonio culturale ed ambientale, la carcerazione e la tortura dei monaci e dissidenti politici e l’avvio della campagna di sterilizzazione delle donne. Ne consegue che, le libertà individuali di sicurezza, di uguaglianza, di fede, di opinione, di espressione e di associazione, in tale paese, non godono di alcuna garanzia. Tale grave situazione è in contrasto, con una chiarezza meridiana con quanto sancito nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e con quei valori fondamentali tanto profusi e conclamati nel Mondo e racchiusi nella Carta Costituiva dell’Onu. Si auspica, pertanto, nella possibilità che i Tibetani in esilio possano finalmente rientrare senza condizioni e vessazioni in Tibet, e nel rilascio di tutti i prigionieri politici Tibetani attualmente detenuti in Cina, e all’effettivo inizio di una inversione di tendenza rispetto all’attuale politica cinese di colonizzazione del Tibet. Perchè ad ogni singolo individuo devono essere riconosciuti quei valori fondamentali, che regnano in una paese civile e democratico, tali da garantire a sé e alla sua famiglia una esistenza libera e dignitosa”. “Inoltre – concludono Capasso ed Abate – chiederemo al Comune di Aversa di aderire all’Associazione cd. Comuni, Provincia e Regioni pro Tibet”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico