Trentola Ducenta

Nicola Macchione eletto nel consiglio provinciale dei Verdi

Nicola MacchioneTRENTOLA DUCENTA. Il Congresso provinciale dei Verdi si è tenuto nello scorso fine settimana a Caserta ed ha visto la rielezione di Enzo Falco a presidente Provinciale del Partito che fa capo ad Alfonso Pecorario Scanio.

L’evento che in verità si è svolto con una formula un tantino “silenziosa”, forse a causa del particolare momento politico che lo stesso partito ha dovuto superare dopo la recente crisi di governo, ha visto l’elezione dell’Esecutivo Provinciale e del Consiglio Federale. Nel Consiglio Federale entra il giovane cittadino di Trentola Ducenta, Nicola Macchione, 23enne studente agli ultimissimi esami di Medicina e Chirurgia, approdato da qualche tempo al partito dei Verdi. Per Nicola Macchione, dopo un breve periodo di “riflessione” fondamentalmente collegato agli studi, si riparte alla grande dopo l’esperienza politica delle ultime amministrative nel corso della quale è stato prima tra i portacolori della lista Arcobaleno-Uniti per Trentola Ducenta che ha portato Nicola Pagano alla poltrona di sindaco della città di Trentola Ducenta, poi componente il Consiglio Direttivo dell’Associazione Arcobaleno fautrice di tante nuove cose avvenute in città, nonché tra i tanti che hanno partecipato alle proteste civili per la chiusura della mega-discarica di Taverna del Re sul territorio ai confini tra Giugliano-Villa Literno e Trentola Ducenta. Chiudiamo con una nota di riflessione un tantino polemica. Nell’esecutivo da segnalare l’inserimento di tutti quanti ricoprono incarichi nelle amministrazioni pubbliche della provincia , ma non si trova il nominativo di Nicola Mottola, attuale assessore all’ambiente dello stesso Comune di Trentola Ducenta. Svista o volontà politica?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico