Italia

Rimini, arrestato un “Robin Hood” all’italiana

carabinieriRIMINI. Curiosa storia quella che arriva da Rimini, dove un 37enne, Pasquale D’Angelo, è stato arrestato perché “rubava ai ricchi per dare ai poveri”. Infatti, D’Angelo, dopo aver messo a segno un colpo in banca con una pistola giocattolo, stava distribuendo ai clienti di un bar banconote da 50 euro.

L’uomo, nullafacente, con un passato nell’esercito, si era presentato come una sorta di Robin Hood ma, a differenza del principe dei ladri, si è fatto beccare al secondo colpo. I carabinieri, avvisati della rapina alla banca, si erano subito messi sulle tracce del rapinatore, anche se mai avrebbero pensato di trovarsi di fronte un personaggio così “strano”. Non ha opposto resistenza, ha chiesto solo di poter andare in chiesa a finire di distribuire il “malloppo” ai bisognosi. L’uomo, qualche giorno fa, sempre a Rimini, aveva compiuto un’altra rapina, distribuendo l’intero bottino ai barboni della stazione. Subito dopo era corso dai carabinieri per confessarsi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico