Italia

Reggio Calabria, ucciso il boss Rocco Molè

un omicidioGIOIA TAURO (Reggio Calabria). Un agguato a Gioia Tauro in provincia di Reggio Calabria è costato la vita a Rocco Mole’, presunto boss dell’omonima cosca.

Molè, 42 anni e con numerosi precedenti penali alle spalle, era a bordo di un automezzo in contrada Taboni, quando i sicari gli hanno esploso contro numerosi colpi di arma da fuoco. Ancora da capire se si tratta di colpi di fucile o di pistola. La vittima, sorvegliato speciale della pubblica sicurezza, fu condannato in primo e in secondo grado a un ergastolo e a 12 anni di reclusione nel processo Tirreno ed era in attesa della definitiva sentenza della corte di Cassazione. La sua famiglia, collegata a quella dei Piromalli, era capeggiata dal padre Nino, morto due anni fa nel carcere di Secondigliano. Sul posto sono giunti i magistrati della Direzione distrettuale antimafia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico