Italia

Obama conquista Maryland, Virginia e Distretto di Colombia

Barack ObamaU.S.A. Vince ancora Barack Obama, questa volta ha conquistato Maryland, Virginia e nel Distretto di Colombia.

Si allunga, così, il distacco dall’avversaria Hillary Clinton avendo un vantaggio netto nel conteggio dei superdelegati: 1223 rispetto ai 1198 della ex first lady. Otto vittorie consecutive per il senatore dell’Illinois che alimentano sempre di più la probabilità che lo stesso vinca le elezioni e divenga il primo presidente nero della storia americana. Dal Wisconsin, davanti a migliaia di sostenitori, Obama ha affermato: “Ora abbiamo vinto nell”est e nell”ovest, nel sud e nel cuore di questo Paese che amiamo. Abbiamo riunito i democratici e gli indipendenti e anche alcuni repubblicani. Se continuiamo così, la realtà matematica si impone e diventa sempre più difficile superarci”. Intanto la Clinton, sempre più in difficoltà, reagisce con un cambio di strategia. Concentra i suoi sforzi sui grandi stati che danno molti delegati come Ohio e Texas, dove si voterà il prossimo 4 marzo. Hillary punta sulla decisione dei superdelegati che sono a suo favore, stando alle sue dichiarazioni. Anche se non è possibile stilare una statistica precisa poiché è un dato soggetto alla volontà delle persone chiamate a votare. Per quanto riguarda, invece, i repubblicani il senatore John Mc Cain mette a segno la terza vittoria conquistando così oltre 800 delegati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico