Italia

Kosovo indipendente, Borghezio: “Ora Padania libera!”

Mario BorghezioSTRASBURGO. L’indipendenza del Kosovo rappresenta un importante precedente per la “Padania Libera”. Questo almeno lo è per il capogruppo della Lega Nord all’Europarlamento Mario Borghezio.

Ecco il testo del suo intervento al Parlamento europeo, riunito in assemblea plenaria a Strasburgo: “Che la dichiarazione di indipendenza ‘traduce la volonta’ dei cittadini del Kosovo di prendere nelle proprie mani pacificamente e con fiducia il loro destino è un’affermazione di importanza storica. L’indipendenza del Kosovo è, infatti, una concreta applicazione in Europa del principio di autodeterminazione dei popoli, sancito dalla Carta dell’Onu. Certo, destano seria preoccupazione la creazione del primo Stato islamico in Europa, salutato già da tutta la stampa jihadista e la sorte della minoranza cristiana ortodossa serba. Tuttavia, lo sottolineo, è e resta innegabilmente un precedente giuridico e politico, inutile negarlo! Molto importante per chi, in Europa, dalla Corsica alle Fiandre, dalla Sardegna a Euskadi e alla nostra Padania, ora ancora Nazioni senza Stato, aspira all’indipendenza. Viva l’Europa dei popoli! Padania libera!”.

Parole che subito hanno acceso il dibattito politico. Tra le prime reazioni quella di Giorgio Tonini dell’esecutivo nazionale del Partito democratico. “Si tratta di affermazioni gravissime – afferma Tonini – che vanno condannate senza riserve. I cittadini italiani hanno diritto di sapere cosa ne pensano Berlusconi e Fini, che hanno deciso di presentarsi alle elezioni alleati della Lega nord”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico