Italia

Indipendenza Kosovo, Putin: “Non vi vergognate voi europei?”

Vladimir PutinRussia e Serbia hanno chiesto una riunione straordinaria del Consiglio di sicurezza dell’Onu sulla questione dell’indipendenza del Kosovo, che la regione a maggioranza albanese sarebbe pronta a dichiarare il 17 febbraio.

Il riconfermato presidente serbo Boris Tadic ha rivolto un appello alla pace e alla moderazione in vista della dichiarazione unilaterale di indipendenza, ma anche il suo impegno per un futuro europeo del Paese. Ben più duro il presidente russo Vladimir Putin: “La dichiarazione di indipendenza unilaterale del Kosovo sarebbe un atto immorale e contrario al diritto. Chi la riconoscerà dovrebbe vergognarsi”. E nel ribadire ai giornalisti la sua contrarietà al distacco del Kosovo dalla Serbia, non concordato tra i vertici delle parti, Putin ha detto: “Non vi vergognate voi europei?”. Lo stesso capo del Cremlino, il cui secondo e ultimo mandato consecutivo è in scadenza, ha poi ribadito la sua intenzione di restare in politica, dichiarandosi pronto a diventare primo ministro. Il prossimo 3 marzo si terranno in Russia le elezioni presidenziali per le quali è scontata la vittoria del delfino di Putin, Dimitri Medvedev, attuale vicepremier.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico