Italia

Ferrari false “svendute” a 50mila euro

Ferrari F360AGRIGENTO. Vasta operazione della Guardia di Finanza che ha sgominato un’organizzazione criminale che costruiva e vendeva Ferrari “taroccate”. Le auto venivano realizzate in un”officina di Licata, in provincia di Agrigento, e vendute a circa 50mila euro l’una.

Il Nucleo della polizia tributaria della Guardia di Finanza di Palermo ha sequestrato una replica della Ferrari F360, mentre in molte altre città, tra Milano, Prato, Taranto, Crotone, Asti, Casale Monferrato sequestrate altre sei auto pronte per la consegna e altre in corso di lavorazione. Oltre alle auto, gli investigatori, che hanno potuto contare sulla collaborazione della casa di Maranello, hanno scoperto e sequestrato alcuni pezzi di ricambio originali, come marchi, cruscotti e volanti, ed altri in vetroresina riprodotti come cofani, portiere e paraurti. Tutti gli indagati sono accusati di associazione a delinquere, truffa, contraffazione, frode e ricettazione. Il quantitativo più consistente di auto taroccato è quello scoperto nel cuneese nel 1985, quando furono sequestrate ben 50 Ferrari, perfette imitazioni della mitica Gs del “62.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico