Italia

Ferrara, spunta video sulla morte di Federico Aldrovandi

Feserico AldrovandiFERRARA. Si infittisce il giallo sul caso di Federico Aldrovandi, il diciottenne morto a Ferrara il 25 settembre 2005 dopo essere stato fermato dalla polizia. Spunta un filmato di dodici minuti, registrato dalla Scientifica quando il ragazzo era riverso per terra senza vita.

Queste immagini, girate prima dell”arrivo del medico legale ed acquisite durante il processo in corso a carico di quattro agenti accusati di omicidio colposo, non fanno che aggiungere altro orrore a questa triste vicenda. Infatti si intravederebbero: le mani livide e sporche di terra, il volto tumefatto, i pantaloni abbottonati, il suo telefonino su una panchina a distanza considerevole. Le immagini si scontrerebbero, secondo gli avvocati della vittima, con quelle scattate dal medico legale dove il ragazzo è ritratto con una macchia di sangue del diametro di 20 centimetri alla sinistra del capo, il suo portafoglio compare nella tasca del giubbotto, i jeans sono slacciati. Duro il commento di Patrizia Moretti, madre della vittima: “”Il corpo di mio figlio disteso sull”asfalto, ci sono molti agenti attorno, si sente una risata come se nessuno fosse interessato a un ragazzo che era stato ucciso. Lui non ha mai fatto niente di male nella sua vita, era un ragazzino non faceva niente e l”hanno lasciato a terra. Le sue mani erano livide, quindi e” stato picchiato anche sulle mani. Alcuni testimoni l”hanno sentito chiedere aiuto”. Ora l’udienza è fissata per mercoledì 13 febbraio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico