Italia

Colombia, Chavez chiede liberazione Betancourt

Hugo Chavez COLOMBIA. Dopo la liberazione di quattro ostaggi in mano alle Farc, il presidente venezuelano Hugo Chavez chiede al capo dei guerriglieri il rilascio di Ingrid Betancourt, la cittadina franco-colombiana ex candidata alla presidenza e sequestrata nel 2002.

Le sue condizioni di salute, secondo le testimonianze degli stessi ostaggi liberati, si sarebbero aggravate. Avrebbe l’epatite b e rischierebbe la morte. Tra l’altro, verrebbe maltrattata tutti i giorni, sempre incatenata. “È estremamente inquietante e so che il tempo che abbiamo è davvero contato. La mamma è viva, ma non so per quanto. Ma so che bisogna che la si faccia venir via da là il prima possibile . Per questo sono estremamente angosciata. Spero che le Farc e il governo colombiano facciano Ingrid Betancourtun accordo umanitario il più presto possibile”, ha detto Melanie Delloye, figlia della Betancourt. Chavez si è dichiarato disponibile ad andare a cercare di persona la Betancourt lungo la frontiera tra Venezuela e Colombia. Il leader venezuelano ha il pieno appoggio del presidente francese Nicolas Sarkozy, anch’egli appellatosi ai guerriglieri: “Chiedo alle Farc di liberare senza indugio Ingrid Betancourt. È una questione di vita o di morte, una questione umanitaria urgente”. Chavez ha inoltre proposto di creare un gruppo di mediatori internazionali per il rilascio dei circa quaranta prigionieri delle Farc, tra cui la Betancourt e tre americani. “Tutti sono d’accordo ad eccezione di Uribe (il presidente colombiano, ndr), che comunque dovrà cambiare la sua posizione. Gliela faremo cambiare”, ha detto Chavez, sottolineando che sono con lui Francia, Brasile, Argentina, Ecuador e tanti altri.

Articoli correlati

Colombia, Ingrid Betancourt è viva di Antonio Taglialatela del 30/11/2007

Colombia, liberati due ostaggi in mano alle Farc di Antonio Taglialatela del 10/01/2008

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico