Gricignano

Pdl, Pd…quale futuro per la politica a Gricignano?

Giuseppe IulianoGRICIGNANO. Dopo l’annuncio del leader di Fi Silvio Berlusconi di una lista unica con An in vista del voto del 13 e 14 aprile, sembra farsi strada l’ipotesi di una fusione tra i due partiti successiva alle elezioni.

Ciò potrebbe avere notevoli ripercussioni sulla politica locale. Infatti si ritroverebbero a convivere sotto lo stesso tetto i consiglieri di opposizione Carmine Della Gatta (ex candidato sindaco) e Giuseppe Iuliano, entrambi esponenti dei Circoli della Libertà, e l’altro esponente della minoranza Antimo Verde di An. Proprio quest’ultimo, dopo essersi candidato cAntonio Guidaon la lista “Alternativa per Gricignano”, lo scorso 7 maggio ha dato le dimissioni dal “gruppo” consiliare dichiarando di rappresentare solo An. Dall’altra parte, dopo la costituzione del Partito Democratico, il consigliere di opposizione Carmine Froncillo si è ritrovato nello stesso partito che appoggia la maggioranza consiliare guidata dal sindaco Andrea Lettieri. All’interno del Pd è confluito anche l’esponente del “Popolari e riformisti per il partito democratico” Antonio Guida, ex vicesindaco della passata amministrazione Lettieri, divisosi dalla maggioranza e candidato con la lista “Alternativa per Gricignano”, che si ritroverà anch’egli assieme a Lettieri & Co. Ovviamente si tratta di considerazioni prettamente politiche dal momento che non è dato sapere se ci saranno reali cambiamenti dal punto di vista amministrativo, intesi come passaggi dalla minoranza alla maggioranza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico