Cesa

Rinviato il congresso dell”Udc

Piazza De MicheleCESA. Rinviato a data da destinarsi la riunione dell’Udc di Cesa prevista per il prossimo primo febbraio. Durante tale riunione si sarebbe eletto il nuovo direttivo del partito con la nomina del nuovo coordinatore.

L’incontro, inizialmente previsto per il giorno 1 febbraio alle ore 19, è stato rinviato per la concomitanza con il congresso provinciale del partito, a Caserta, a cui parteciperà anche la sezione cesana. L’incontro per eleggere il nuovo direttivo è comunque solo rinviato e nei prossimi giorni sarà comunicata la nuova data. “L’Assemblea compatta darà mandato ai propri rappresentanti – fanno sapere dalla sezione dello scudocrociato – che, fieri ed orgogliosi, si faranno portavoce della linea che l’Udc vuole seguire in questa stagione di semina, che inizia sotto i migliori auspici. Impegnarsi in politica, significa avere una coscienza civile che ti spinge ad uscire dall’egoismo individuale per tendere al bene della collettività. Questo è il motto di tutti i decani che si sono impegnati in passato e che tuttora sono in prima linea, fungendo da faro e da guida per le nuove leve, che si affacciano sulla scena politica locale. Ma soprattutto – concludono gli esponenti del partito di Casini – è il grido di coloro che vogliono superare l’ostacolo dell’indifferenza generale nei confronti del degrado morale e sociale che sta lentamente ma inesorabilmente deturpando il nostro mondo”. Nelle settimane scorse il partito ha visto la formazione di una sezione giovani composta dal coordinatore Antonio Rasulo e dai componenti del direttivo Antonio Borzacchiello, Cesario Marino, Armando Vaia, Alessandro Borzacchiello, Marco Marrandino. Proprio la sezione giovani dell’Udc ha chiesto all’amministrazione comunale di indire un consiglio comunale aperto nel quale discutere con i cittadini delle iniziative da intraprendere sull’emergenza rifiuti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico