Cesa

Rifiuti e cimitero: i temi del consiglio comunale

Vincenzo De AngelisCESA. Consiglio comunale al vetriolo con maggioranza ed opposizione, al completo, chiamate a discutere sulle due problematiche cha vanno per la maggiore: emergenza rifiuti e lavori cimiteriali. video

Il sindaco Vincenzo De Angelis espone il lavoro dell’amministrazione relativo al perdurare dell’emergenza in atto, oltre a proporre l’ipotesi di costruire un’isola ecologica che permetta lo smaltimento di rifiuti come plastica, carta ed ingombranti. Il primo cittadino parla anche di una denuncia fatta alla Geo-Eco a causa di disservizi per il comune di Cesa. Si fa sentire l’opposizione con il suo capogruppo Stella Guarino che chiede la veridicità delle parole di De Angelis lamentando la mancanza di atti scritti a supporto delle dichiarazioni del sindaco. “L’amministrazione – assicura De Angelis – sta lavorando a 360°. Non ce ne stiamo con le mani in mano, anche per il problema rifiuti”. Ma non è d’accordo il consigliere d’opposizione Pino Sarpo che interviene: “Interessante il progetto dell’isola ecologica, ma non risolve il problema della spazzatura per strada”. L’assise prosegue con un altro punto focale: i lavori di ampliamento del cimitero. Il sindaco ha annunciato per i prossimi giorni l’affissione del manifesto per l’assegnazione dei nuovi loculi e annuncia che, grazie anche alle segnalazioni della minoranza, sono state apportate delle piccole modifiche al progetto iniziale tra cui l’assegnazione di almeno un loculo per famiglia e l’indizione di un bando di gara per le nicchie successive. Respinta, invece, la richiesta dell’edificazione di due fila di nicchie nella parte vecchia del camposanto, che sorgeranno nei 25 metri della nuova estensione. Quest’ultimo punto del consiglio accende gli animi di maggioranza ed opposizione che non riescono a trovare l’accordo sulla disposizione definitiva dei loculi centrali. L’assise si chiude con la richiesta, da parte della Guarino, che l’amministrazione si impegni a chiedere una perizia tecnica per verificare l’impossibilità di costruire nuovi loculi sulla parte vecchia del cimitero.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico