Caserta

“Quando al cinema si fumava”

Rino Della Corte e Roberto SolofriaCASERTA. Il 17 e 18 febbraio, rispettivamente alle ore 21 e ore 19, sarà di scena all’Officina Teatro di San Leucio (via degli Antichi Platani 28) la rappresentazione “Quando al cinema si fumava” della compagnia Mutamenti.

Della Corte e SolofriaFino a trent’anni fa le sale cinematografiche di provincia erano luoghi sociali, delle piccole piazze, dove s’incontrava la varia umanità. “Quando al cinema si fumava” è un racconto di quel periodo, di quelle sale, di quei cinema, di quelle pellicole seriali tanto di moda negli anni ’70. Storie, episodi, situazioni, personaggi di un cinema che oggi non c’è più perché soppiantato dalle decine di multisale dove le persone, il pubblico consuma velocemente e voracemente un prodotto chiamato cinema. Rino Della Corte, regista, sceneggiatore e direttore artistico del “MitreoFilmFestival”, per la prima volta scrive un testo per il teatro e lo fa volendo raccontare, anche in modo ironico, il fascino delle sale semibuie e fumose dell’epoca, un po scomode ma sempre piene di umanità. Un gioco della memoria che in scena vedrà Roberto Solofria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico