Caserta

Polverino (An): “Il Pdl è il futuro dell”Italia”

Angelo PolverinoCASERTA. “Capisco le preoccupazioni della base, ma allo stesso tempo apprezzo la ventata di ottimismo che si legge chiaramente sui volti delle persone che da tempo attendevano questa novità: il Popolo della Libertà è il futuro dell’Italia”.

Angelo Polverino, consigliere regionale di Alleanza Nazionale, interviene in merito alla nascita del gruppo unico tra An e Forza Italia in vista delle elezioni politiche di aprile. “C’è qualcuno che ha il timore di perdersi in un grande partito del 40%, di perdere le proprie ideologie. Ma così non sarà. – afferma con forza Polverino- Il presidente Gianfranco Fini si è dimostrato lungimirante, così come accadde nel 1995 a Fiuggi. Anche allora c’erano mugugni, anche allora qualcuno aveva il timore che la nostra fede e la nostra ideologia potessero essere traumatizzate dal cambiamento. Ed invece è stato il contrario. Alleanza nazionale è riuscita a dare una svolta significativa a se stessa, ai propri valori, all’Italia intera. Oggi come allora, i nostri valori rappresentano il fulcro della nuovo gruppo unico. E non è un caso che il tema col quale Berlusconi ha aperto la campagna elettorale sia stata la tolleranza zero, uno dei nostri capisaldi”. Angelo Polverino, che il 13 febbraio sarà a Palazzo Santa Lucia per il consiglio regionale (all’ordine del giorno lo Statuto) rassicura, dunque, la base del partito: “Il Popolo della libertà non è una svolta di oggi, ma un processo sul quale si stava lavorando da oltre un anno, che vede Alleanza nazionale al centro del futuro, della Terza Repubblica che si aprirà con le elezioni di aprile. I nostri valori non possono essere legati ad un simbolo o ad una bandiera. I nostri principi, il nostro modo di fare e di concepire la politica non si esauriranno nel Partito unico, ma costituiranno le fondamenta del Pdl”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico