Caserta

Mozzarella, Grimaldi: “Nessun pericolo diossina”

Massimo GrimaldiCASERTA. “Le ultime notizie di stampa diffuse a proposito della mozzarella di bufala non trovano riscontro nei controlli effettuati dalle Asl che, di fatto, scongiurano il pericolo diossina”. Lo afferma Massimo Grimaldi, Presidente del Nuovo Psi in Consiglio regionale.

“Ciò che appare più grave – aggiunge – è che si torna troppo spesso e con troppa nonchalance su questa brutta storia mettendo in discussione la qualità di un prodotto eccellente come la mozzarella di bufala, conosciuto in tutto il mondo e la cui distribuzione è già messa seriamente a rischio dall’emergenza rifiuti, di cui tutti conosciamo i responsabili. La crisi della mozzarella – osserva Grimaldi – è una tragedia per l’economia di Terra di Lavoro, che ospita il 70% del patrimonio bufalino mondiale, che ha un fatturato di centinaia di miliardi di euro e che garantisce l’occupazione a migliaia di persone. Ci sentiamo, quindi, in dovere, pur nel pieno rispetto del diritto di cronaca e di critica, di lanciare un appello a quanti lavorano nel settore dell’informazione, affinché approfondiscano la questione, dati dell’Asl alla mano, ed ai produttori stessi perchè, anche con l’aiuto delle Istituzioni, ed in questo mi sento coinvolto in prima persona, si avvii un percorso di salvaguardia e di promozione di un prodotto d’eccellenza, quale la mozzarella di bufala”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico