Caserta

Borseggiatore arrestato dalla polizia ferroviaria

poliziaAVERSA. Cade nella rete degli agenti Polfer Compartimento di Napoli in prossimità della stazione ferroviaria di Caserta, in servizio antiborseggio sul treno proveniente da Reggio Calabria e diretto a Torino, dopo aver messo a segno alcuni colpi ai danni di ignari passeggeri.

Ad essere arrestato Ferdinando Ruotolo, 25 anni, originario di Gragnano (Napoli). Per lui l’accusa di furto aggravato ai danni di due viaggiatori. Questi i fatti ricostruiti dalle forze dell’ordine: poco dopo mezzanotte di ieri, nel corso di specifici servizi antiborseggio attuati dalla Polizia Ferroviaria a bordo dei treni notturni, gli agenti della Polizia Ferroviaria notavano l’uomo comportarsi in modo piuttosto insolito. Infatti, veniva notato allorquando si introduceva in uno scompartimento di seconda classe già occupato da alcuni viaggiatori, nonostante vi fossero a disposizione altri scompartimenti liberi. Subito dopo si allontanava in modo guardingo stringendo tra le mani una borsetta da donna rifugiandosi in una toilette a bordo del treno. A questo punto i tutori dell’ordine non avevano più dubbi e bloccavano il borseggiatore mentre era intento a rovistare nella borsetta. Una volta scoperto, il pregiudicato, confessava un altro precedente furto e restituiva tutta la refurtiva, consistente in cellulari e soldi, con la proprietaria che si rendeva conto di essere stata derubata solo dopo che il malvivente era stato arrestato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico