Caserta

Agricoltura casertana, An ne discute a Roma

Marco CerretoCASERTA. Si è svolta oggi a Roma la consulta nazionale del Dipartimento Agricoltura. Sono intervenuti i casertani Marco Cerreto, Gabriele Costa e Vittorio Napolano. Alla consulta nazionale presieduta dall’onorevole Gianni Alemanno e dall’onorevole Antonio Buonfiglio sono emerse le analisi di due anni di fallimento della politica agricola del governo Prodi.

In particolare, Marco Cerreto ha depositato delle proposte relative al territorio campano e specificatamente per la provincia di Caserta, relative alla salvaguardia del premio comunitario per i produttori di tabacco, in vista della revisione di medio termine della P.A.C.. Si è poi chiesto ufficialmente di intervenire presso il Commissario Straordinario dell”emergenza rifiuti per quanto concerne le opere di bonifica che non sono ancora partite in Campania, per l”enorme irresponsabilità del Presidente Bassolino al quale va tolta immediatamente la competenza. Si è infine analizzata la drammatica situazione in cui versano gli allevatori bufalini, privi di qualsiasi tutela, rispetto alle scelte dell”attuale Commissariato dell”Emergenza Rifiuti, mettendo così a serio rischio sia il patrimonio zootecnico sia la D.O.P., più importante del Mezzogiorno, ovvero la mozzarella di bufala. Le conclusioni sono state affidate all’onorevole Alemanno, già Ministro dell”Agricoltura, che ha annunciato per il prossimo 29 febbraio, una grande manifestazione nazionale sull”agricoltura che si terrà a Foggia con la presenza di Gianfranco Fini. “Proprio da Foggia – conclude Cerreto – partirà il riscatto dell”agricoltura del Mezzogiorno, vilipesa e danneggiata dalla irresponsabilità e dalla mancanza di progettualità delle sinistre e da Foggia sanciremo l”impegno del futuro Governo circa le istanze provenienti da Terra di Lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico