Carinaro

A Carinaro si celebra la “Morte del Carnevale”

Marcello ColasurdoCARINARO. Martedì 5 febbraio, giorno di Carnevale, sarà protagonista la tradizione a Carinaro con la rappresentazione dei “12 mesi”.

Dalle 15.30 un corteo di maschere sfilerà per le principali strade cittadine. Ospite d’eccezione il cantante Marcello Colasurdo, uno dei re della “tammurriata”, presente da vent’anni sulla scena della musica tradizionale partenopea. Tra le sue collaborazioni: Nuova compagnia di canto popolare, Almamegretta, Bisca e Daniele Sepe. Ed operaio dell’Alenia, è stato anche attore nel cinema con Federico Fellini in “L’Intervista” e nel teatro con Mario Martone, Laura Angiulli e con l’Istituto Nazionale del dramma antico del teatro greco di Siracusa. L’evento è patrocinato dall’amministrazione comunale di Carinaro e organizato dalle associazioni Ciclistica “Moser”, Cittadinanzattiva, I Giovani, Il Lungo Treno, Enalcaccia, Teatro Stabile Meridionale, Protezione Civile e dalla scuola media “Petrarca” e Liceo Artistico.

Intanto, a Carinaro è apparso “l”annuncio funebre”:

Dopo una grande abbuffata a suon di polpette, braciole, cotiche, salsicce, lasagne e struffoli,

si è spenta la cara esistenza di Vincenzo Carnevale di quintali 1,50.

Ne danno il triste annunzio la moglie, Vicenzella, la commare, Rafilina, le vicine di casa, Genoveffa, Nunziatina, Carolina, Annuccia, Peppenella e Marittina. I fratelli, Aniello, Marittiello, Rocchino, Gigiotto e Lasagnella.

Le esequie avranno luogo il 5 febbraio alle ore 15,30 da Piazza municipio.

Gli amici che l’hanno conosciuto, dopo il corteo funebre per le strade le paese (all’incirca ore 18)

se lo piangeranno nel Palazzo De Angelis (in via 24 maggio),

con la partecipazione straordinaria di Marcello Colasurdo nella parte della moglie di Carnevale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico