Campania

Studenti contro la camorra al Leonardo da Vinci

Studenti contro la camorraNAPOLI. Legalità, cittadinanza attiva e contrasto alla camorra, questi i temi che i giovani dell’associazione “Studenti Napoletani contro La Camorra” tratteranno sabato 23 febbraio, alle ore 9, con gli studenti napoletani presso l’Istituto Leonardo Da Vinci a Napoli.

L’iniziativa, alla quale parteciperanno anche Raffaella Ottaviano, presidente dell’associazione Antiracket di Ercolano, e rappresentanti della Polizia di Stato, vuole essere un momento di dibattito e confronto all’interno della campagna di ascolto e partecipazione che da mesi l’associazione promuove. “Quella di domani –afferma Andrea Pellegrino, presidente dell’associazione – sarà un’ulteriore occasione per ascoltare le voci dei giovani cittadini di Napoli. In un momento come questo in cui si invita a non andare a votare, e ci si vede sommersi dalla spazzatura, èimportante stimolare la discussione e la partecipazione dei giovani che sono il presente oltre che il futuro di questa terra”. “Porteremo ai ragazzi esempi vivi di legalità, –continua Gaia Trunfio, vicepresidente, – perché siamo convinti che le parole servono, ma che i fatti contano, e solo attraverso esperienze concrete si può insegnare ai giovani a non essere abitanti ma a diventare cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico