Campania

Sequestrate discariche abusive a San Felice e Mondragone

discarica abusivaMONDRAGONE-SAN FELICE (Caserta). La polizia provinciale di Caserta ha sequestrato in due distinte operazioni una discarica abusiva in località Tavernole nel comune di San Felice a Cancello e un garage a Mondragone, dove venivano raccolti materiali ferrosi senza alcuna autorizzazione.

Nel corso dei controlli, volti a prevenire e reprimere reati di natura ambientale, gli agenti hanno scoperto a San Felice un fondo agricolo, gestito da M.D. di 58 anni, trasformato in sversatoio per una superficie di circa 250 metri quadrati. Lì erano stati depositati 200 metri cubi di materiale di risulta, proveniente da demolizione e costruzione di edifici. L’area è stata sequestrata ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria. A Mondragone, invece, in via Stazione, gli agenti sono arrivati a seguito di un esposto-denuncia e all’interno di un garage, di proprietà di G.G. di 46 anni, hanno rinvenuto contenitori in ferro, all’interno dei quali erano stoccati i rifiuti e una pesa. Le operazioni si aggiungono a quella di ieri, condotta dalla Polizia provinciale e dalla Squadra Volante della Questura di Caserta, che ha portato all’arresto in flagranza di due giovani cittadini polacchi, sorpresi nel tentativo di furto all’interno della cava Luserta del capoluogo. Nel processo per direttissima svoltosi stamane, i due sono stati condannati a quattro mesi di reclusione (con l’applicazione della condizionale) dopo il patteggiamento della pena.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico