Campania

Sant”Antimo, non rispetta obbligo di dimora: arrestato

carabinieri SANT’ANTIMO (Napoli). Angelo D’Andrea, 31enne, di Sant’Antimo, ritenuto legato al clan Puca, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Lusciano (Caserta).

L’uomo, sorvegliato speciale e sottoposto all’obbligo di dimora nel suo paese di residenza, si trovava sabato mattina davanti all’ufficio postale di Lusciano a bordo di una Fiat Bravo. Insieme a lui un giovane, R.P., senza precedenti penali. I carabinieri lo hanno fermato ed ammanettato per violazione della legge sulla sorveglianza. Secondo gli stessi militari, D’Andrea stava mettendo a punto una rapina proprio nell’ufficio postale. Non è dato sapere se il colpo doveva essere messo a segno nella mattinata stessa o nei giorni a seguire. Se l’è cavata con una denuncia, R.P., per favoreggiamento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico