Campania

Regione, Grimaldi (Nuovo Psi) invoca dimissioni dell”opposizione

Massimo GrimaldiNAPOLI. “Da diverse settimane, il Nuovo Psi sostiene che il consiglio regionale della Campania debba essere sciolto e che questo obiettivo sia raggiungibile attraverso un forte impegno della leadership anche nazionali dei partiti della Cdl”. Lo ha detto Massimo Grimaldi, presidente del Nuovo Psi in consiglio regionale.

“Una strada percorribile – aggiunge – sono le dimissioni dei soli consiglieri di opposizione che, pur non determinando automaticamente lo scioglimento del consiglio, sarebbero, forse nella prima volta nella storia della Repubblica, la denuncia politica più alta che si può immaginare di fronte allo sfascio campano. Le dimissioni dei consiglieri di minoranza, sostenute da una pressante iniziativa dei vertici regionali e nazionali della Cdl, toglierebbero la maschera a coloro i quali, come l’ex ministro Di Pietro, solo a parole prendono le distanze Bassolino, diventando nei fatti la sua vera ancora di salvataggio. Confido – conclude Grimaldi – che i segretari regionali campani della Cdl insieme ai Presidenti dei gruppi consiliari chiedano ed ottengano un vertice nazionale sul caso Campania, pur nella delicata situazione di crisi politica che stiamo attraversando”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico