Campania

Parete, Verrengia affianca consiglieri ad assessori

Luigi VerrengiaPARETE. Il sindaco Luigi Verrengia incarica i consiglieri di affiancare gli assessori della sua giunta nel loro lavoro.

La novità messa in atto dal primo cittadino sembra più una mancanza di fiducia nei confronti del lavoro degli assessori che un aiuto vero e proprio agli stessi. Come si spiega che un assessore viene affiancato da un consigliere per sbrigare le faccende dell’assessorato in questione? Ciò serve a far capire a chi sta all’esterno della vita amministrativa che o c’è una mole di lavoro arretrato tanto che una sola persona non riesce a smaltirla, oppure gli assessori da soli non sono in grado di sbrigare il compito a loro assegnato. Lo dice la stessa nota consegnata ai consiglieri e assessori: “Viene ravvisata la necessità di affiancare a ciascun assessore un consigliere comunale che lo coadiuvi nell’espletamento delle rispettive funzioni”. Le parole del sindaco sono chiare ma non entrano nel merito della questione alimentando una serie di perplessità. La lista degli accorpamenti è stata così stilata: il vicesindaco Giuseppe Dell’Aversana con delega al cimitero, risorse umane e sanità sarà affiancato il consigliere Maria Teresa Chianese; il consigliere Falco Nicola coadiuverà con l’assessore Emiliano Pagano nell’assessorato programmazione economica, politiche sociali, sicurezza territorio e commercio; il consigliere Salvatore Afratellanza affiancherà l’assessore Luigi Pellegrino nelle attività produttive, programmazione urbanistica ed interventi per lo sviluppo produttivo territoriale e sovra territoriale, legge 328/2000. Il consigliere Grasso Generoso sarà vicino all’assessore Francesco Griffo nello sport, tempo libero, cultura, turismo, commercio, piazze e giardini ed infine trasparenza e legalità. Il consigliere Pezone collaborerà con l’assessore Pietro Maione, urbanistica residenziale, edilizia abitativa privata e pubblica e rete idrica. Infine il consigliere Salvatore Falco collaborerà con l’assessore Daria Iavarone nella pubblica istruzione, ecologia e lavori pubblici. Questi gli accorpamenti voluti dal primo cittadino nei prossimi giorni si consoceranno le reazioni dei consiglieri e degli assessori a questa novità amministrativa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico