Campania

Parete, la giunta Verrengia in “conclave”

il sindaco Luigi VerrengiaPARETE (Caserta). Non si capisce bene cosa stanno facendo, si sa soltanto che da più di due settimane, ogni giorno, continuano senza sosta le riunioni di giunta.

Un caso singolare che ha pochi precedenti, o nessuno in assoluto. Gli assessori, insieme al sindaco Luigi Verrengia, si riuniscono quotidianamente per visionare le documentazioni dei due anni di attività, molto probabilmente, anche quelle relative alla passata amministrazione, per capire cosa bisogna fare per il prosieguo del mandato. Comprendere cosa stiano visionando è un fitto mistero, sembra di essere in quale film giallo, dove bisogna scoprire il colpevole dopo lunghe indagini, visionando scrupolosamente interi fascicoli. In due anni l’amministrazione Verrengia non ha fatto quasi niente, tranne quel piccolo successo per l’ambulatorio. Una situazione che, in realtà, è cominciata con la giunta Volpe che poi ha “passato il testimone” a quella attuale. Si vocifera che si voglia costruire di nuovo il coordinamento della lista civica “Parete Democratica”, aprendo anche una sede. È pensare che altre persone, già all’indomani della vittoria elettorale, proposero di tener vivo il coordinamento. Proposta che fu subito rispedita al mittente, tanto che molti di coloro che hanno partecipato alla costruzione della lista civica e si sono visti chiudere le porte in faccia oggi dicono: “Che se la sbrighino da soli, tanto chi vuoi che li segua”. “Parete Democratica” fa parte del passato, la realtà è che da due anni la giunta in carica si perde in sterili polemiche tra assessori e consiglieri. Speriamo che questo “conclave” alla Prodi produca dei benefici, e che non sia altro tempo perso intorno a questioni che alla fine non portano, ancora una volta, a delle soluzioni certe.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico