Campania

Castelvolturno, LiberaMente: “Scenario politico confuso”

LiberaMenteCASTELVOLTURNO (Caserta). “La situazione politica castellana è difficile da definire. Noi di LiberaMente facciamo fatica, infatti, ad inquadrare quale sia il corretto assetto politico di questa maggioranza”. Lo affermano dal movimento politico LiberaMente.

“Alcuni consiglieri si dichiarano indipendenti, il Pd abbandona la nave; ci chiediamo, dunque, se la nostra amministrazione è di centrosinistra, Udeur, o di centrodestra? In questo momento ancora non sappiamo a livello nazionale quale sarà la posizione dell’Udeur, ma se Mastella dovesse appoggiare il Popolo delle Libertà, l’Udeur castellano cosa farà? Si alleerà con Forza Italia? Noi riteniamo che la cosa sia impossibile, troppo distanti sono infatti le posizioni tra gli esponenti dei partiti locali. Lo scenario che si sta delineando, anche se difficile e complesso da interpretare, sta portando le forze che amministrano Castel Volturno ad un posizionamento verso quel ‘grande centro’ tanto sognato e tanto rimpianto da alcuni, che probabilmente raccoglierà le anime uderrine e ex-democristiane che non fanno parte del Partito democratico o del Popolo delle Libertà, nella speranza di un ipotetico terzo polo che si presenterà unito alle prossime elezioni. Ma per arrivare a questo a quanti passaggi di casacca abbiamo assistito, e a quanti ancora dovremo assistere? Il problema è che i nostri amministratori sono per lo più di estrazione di centrodestra, ma di centrosinistra per posizionamento partitico. Per questo chiediamo loro quale siano le idee e i valori che li contraddistinguono, dal momento che non sappiamo davvero a quale forma politica autentica appartengano. C’è bisogno di maggiore chiarezza e definizione in politica. Soprattutto a Castel Volturno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico