Aversa

Rifiuti, raccolta straordinaria per Variante e Piazza Mercato

 AVERSA. Finalmente una Variante un po’ più pulita e piazza Mercato transitabile totalmente per le vetture. Ieri 180 tonnellate, oggi (con l’aiuto dell’esercito) 200 e domani altre 300. La città normanna comincia lentamente a respirare, anche se ci sono ancora sacche di territorio trasformate in discariche a cielo aperto.

“Questa mattina – ha affermato Isidoro Orabona, presidente del GeoEco – siamo riusciti, nonostante problemi vari, a dare uno scossone alla situazione della Variante e di Piazza Marconi. Domani sarà un altro giorno importante. Faccio un appello agli aversani affinché tengano in casa per un paio di giorni i rifiuti. Così facendo ci consentiranno di ripulire le strade dall’immondizia esistente. In caso contrario non riusciremo mai a mettere un punto fermo”. Orabona lancia, poi, un vero e proprio atto di accusa ai commercianti aversani che, a suo dire, si disfanno in maniera poco civile di una quantità impressionante di cartoni e dice: “I primi a rimetterci per l’emergenza rifiuti sono proprio loro e a loro chiedo collaborazione esortandoli a comportarsi civilmente. Non vorrei giungere alla repressione. Non dimentichiamo che i rifiuti hanno nome e cognome e facilmente si può risalire a chi li ha prodotti con tutte le conseguenze”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico