Aversa

Pallavolo, nuova battuta d”arresto per il Centro Santulli

 AVERSA. Battuta d’arresto per il Centro Santulli che perde la sfida contro il Pvt Pam Modica al tie- break (2-3). Una terza giornata di ritorno che si chiude ancora una volta negativamente per le aversane, e che mette in luce tutta la difficoltà di questo girone che si ripresenta più che mai difficile.

Una partita persa a causa delle ormai note “fasi alterne” del gioco aversano, che diventa a tratti poco efficiente in ricezione e poco concreto in offesa. Complici le ancora imperfette condizioni fisiche di molte giocatrici, con Sollo che subisce un infortunio alla mano sinistra e Vinaccia a casa con la febbre. E tra problemi fisici e indisponibilità varie, ancora una volta Montemurro deve fare i conti con ciò che gli rimane, pagando però con un amaro prezzo la panchina corta. Le aversane partono a rilento e si lasciano scappare velocemente il primo set, chiuso dalle siciliane con un fin troppo comodo 25-15 da cui si riesce a metabolizzare ben poco. Ma la reazione non tarda ad arrivare: Montemurro prova a scuotere le ragazze che ribaltano le sorti della partita. Il sestetto in maglia blu, guidato da capitan Grazia Fattaccio (autrice di 22 punti totali) top scorer tra le padrone di casa, riesce a migliorare in tutti i reparti. Bene la ricezione che migliora vistosamente dunque per Picerno arrivano più palloni buoni da smistare sulle bande e per vie centrali, con il risultato che il Centro Santulli vince in maniera netta il secondo ed il terzo set, rispettivamente lasciando Modica a 19 e a 16 punti. La strada sembra spianata per il ritorno al successo dopo gli stop con Pontecagnano e Benevento, ed invece, come anticipato si torna a ricevere e a difendere non proprio bene, e sotto i colpi di Casoli, Composto e Piergentili il vantaggio aversano si sgretola immediatamente, con il quarto parziale archiviato dalle siciliane per 25-19 nonostante un timido tentativo di rimonta delle normanne. Si va ancora una volta al tie-break, terreno fin troppo noto al Centro Santulli: stavolta la storia cambia, e se nelle precedenti 6 occasioni le aversane erano sempre riuscite a spuntarla portando a casa i 2 punti, in questa occasione è il PVT Modica a strappare la vittoria, in una frazione a senso unico chiusa 15-11. Un solo punto dunque per Aversa, che resta al secondo posto in classifica e dunque in piena zona play-off, ma continua a soffrire delle condizioni precarie delle giocatrici chiave e di un momento particolare da cui sarà obbligo uscire al più presto e tornare a rincorrere le sannite: rincorsa, ora, quanto mai in salita.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico