Aversa

Pallavolo, le aversane vogliono tornare a vincere

Francesco MontemurroAVERSA. “Invertire immediatamente la rotta!”. Questo l’imperativo per la società aversana ora chiamata alla prova più difficile: quella di riuscire a guardare in avanti e mostrare tutta la caparbietà e la potenzialità che già nel girone di andata è stata espressa dal sestetto e dal team.

Tredici vittorie in tredici gare con gli scores più alti del girone non sono certo un caso, e sono un tassello importante da cui ripartire. “Tre sconfitte tra cui una prestazione più che soddisfacente con la capolista Benevento sono il sintomo di una situazione particolare ma certamente non grave”, queste le parole del direttore generale Antonio Zevolini che esprime la sua fiducia verso il team: “E’ suonato l’allarme e le ragazze sanno che ora è il momento di mettere in gioco se stessi e ricominciare il campionato così come è finito nel girone di andata. A Soverato si arriva con la voglia di vincere e soprattutto con la voglia di riscatto: la società ha avuto modo assieme anche alla guida tecnica, di dare fiducia alle atlete e di dare la giusta carica per affrontare le prossime gare”. Infatti anche il presidente Federico Santulli in settimana ha avuto modo di partecipare attivamente all’attento lavoro mentale e tecnico che la squadra sta portando avanti, cercando di trovare riscontri soprattutto dalle atlete. “Bisogna che ogni atleta dia il massimo e stia al fianco della società, – continua Zevolini così come quest’ultima ha dimostrato di stare vicino a loro”. Intanto sabato si va verso Soverato per una gara che ha tutta l’aria di essere la “prova del nove” per il Centro Santulli. L’incontro della diciassettesima giornata di campionato è previsto per le ore 18:00 di sabato 16 febbraio e si svolgerà presso il Palazzetto dello sport di S.Andrea sullo Ionio (Cz). La gara sarà arbitrata dai signori Asta Fabrizio di Caltagirone e Favuzza Liberto di Marineo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico