Aversa

L”associazione Arma Aeronautica presenta il programma sociale 2008

Il direttivo dellAVERSA. Con l’inaugurazione della locale Sezione dell’Associazione Arma Aeronautica, avvenuta lo scorso primo dicembre, il panorama dell’associazionismo aversano si è arricchito di un nuovo soggetto che rappresenta la seconda Associazione d’Arma della città, dopo quella Nazionale dei Carabinieri.

La Sezione è stata intitolata all’aversano Cap. Pil. Nicola Spatarella, scomparso in una missione di volo nel mare Adriatico, il 20 gennaio del 1960. La costituzione della Sezione non solo ha lo scopo di custodire e tramandare le tradizioni aviatorie, ma anche quello di unire i cittadini con le stellette, in servizio ed in congedo, per potenziare ed estendere le attività dei singoli, onde conseguire vantaggi per la collettività rappresentata, attraverso i necessari collegamenti con le Istituzioni locali e quelle centrali dell’Amministrazione Statale. A tale scopo, il Consiglio Direttivo della Sezione ha elaborato il Programma delle attività sociali per l’anno 2008, sottoponendolo all’Assemblea dei soci del 12 gennaio u.s., che lo ha approvato. Le attività programmate, spaziano da quelle di carattere prettamente militare a quelle di interesse per la collettività. Il programma può essere consultato sul sito dell’Associazione all’indirizzo www.assoaeroaversa.it. Oltre le attività pianificate, il Direttivo ha predisposto una serie di incontri e dibattiti, che rivestono interesse non solo per il personale in quiescenza ma in particolar modo per quello in servizio nella Forza Armata e in generale nella Pubblica Amministrazione, con particolare riguardo al fenomeno del pendolarismo, ed i suoi risvolti, che coinvolge un numero sempre crescente di cittadini dell’agro aversano. In merito a quest’ultimo problema la Sezione di Aversa dell’A.A.A. vuol aprire un dibattito virtuale con un Forum sul proprio sito per poi, a fine discussione, redigere, in un’assemblea pubblica, un documento da sottoporre alla Regione Campania – Ufficio Trasporti, al Sindaco di Aversa ed a Trenitalia S.p.a., per cui ogni contributo di idee da parte dei singoli utilizzatori del mezzo ferroviario o da parte di altre Associazioni, sarà ben accetto. Per ultimo, ma non per importanza, la Sezione vuol essere un punto di riferimento per le problematiche relative alla condizione militare, nonché a quelle relative alla mobilità del medesimo personale introdotte dall’ultima Legge Finanziaria, interessando il CO.CE.R A.M. per un eventuale Convegno da organizzare o presso la sede della Sezione o presso un Ente militare Campano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico