Aversa

L”Alberghiero premia gli studenti meritevoli

 AVERSA. Cinque sono stati gli studenti particolarmente meritevoli premiati l’altro giorno all’Alberghiero di Aversa dal dirigente scolastico Preziosa Diana.

La cerimonia si è svolta all’interno del laboratorio di sala-bar dell’istituto di via Nobel, alla presenza dei genitori, degli alunni, delle associazioni come ‘Aversa Donna’ e delle autorità civili e militari. I cinque studenti, anzi studentesse, visto che si tratta di tutte ragazze, che hanno raggiunto il miglior profitto nell’anno scolastico 2006/2007, sono: Simona Vasellini, classe 2 sezione B; Caterina Maisto, classe terza sezione B specializzazione Ricevimento; Rosa Gilardi, classe terza B specializzazione Sala; Paola Granillo, classe quarta sezione A; e Sara Moccia, classe quinta sezione B. La media del voto riportata dalle vincitrici è stata dell’otto e mezzo. Il premio ricevuto dalle mani del dirigente scolastico è un assegno di 200 euro e un diploma di merito. “Il Premio – ha commentato il professor Ciro Andreozzi, promotore dell’iniziativa studenti meritevoli – è stato istituito da qualche anno, ma solo nel corso del corrente anno scolastico è stato istituzionalizzato da parte del Consiglio D’Istituto e diventerà un punto fermo nell’offerta formativa della nostra scuola”. “La valorizzazione dell”eccellenza – ha invece sottolineato la dottoressa Diana – è uno strumento indispensabile per creare l”effetto-traino per tutti gli studenti, anche per i più difficili, perché non è certo livellando tutti verso il basso che si stimola la crescita. Questo provvedimento – ha aggiunto – è, inoltre, in linea con la Costituzione e con le direttive del Ministero e vuol essere un”opportunità concreta per invertire la tendenza di un livello di studenti eccellenti tra i più bassi fra i Paesi Ocse. Pertanto è giusto ed importante – ha chiosato – valorizzare i buoni risultati conseguiti dagli studenti delle scuole superiori statali. Ci stiamo, infatti, attrezzando per rilasciare certificazioni che attestano l’eccellenza”. Alla riuscita dell’iniziativa e della cerimonia, allietata con un rinfresco finale, hanno collaborato le professoresse Assunta Ventriglia e Brigida Bortone.

inviato da Stefano Verde

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico