Aversa

“Itinerari della Fede”: il 15 febbraio spettacolo al Cimarosa

Itinerari della Fede - Pro HandicappatiAVERSA. Quanto è ancora difficile oggi avere dei problemi fisici, pensando a quello più banale e momentaneo, come una gamba rotta, a quello più grave, come essere un disabile?

A volte sono realtà talmente distanti da noi che non riusciamo ad immaginare nemmeno le difficoltà di tutti i giorni che queste persone devono affrontare. L’associazione “Itinerari della Fede – Pro Handicappati” ha come scopo l’inclusione sociale delle persone diversamente abili, e non si propone solo ed esclusivamente come intermediario tra il diversamente abile e l’Istituzione ma associa a tal ruolo anche quello più propositivo e concreto con progetti e proposte, cercando di supplire alla carenza di idee degli enti. Come ogni miglior progetto, anche “Itinerari della Fede” è nata da un’idea di un gruppo di amici che tramite consigli volevano mettere a disposizione di chi ne aveva bisogno le loro esperienze e la loro professione. Le difficoltà per un diversamente abile, purtroppo, sono costanti: un marciapiede troppo alto, parcheggi che mancano, abitazioni impossibili da raggiungere e così anche un semplice caffè tra amici diventa un qualcosa di estremamente difficile a cui dover rinunciare. Ciò che propone “Itinerari della Fede” è una città condivisa a misura di uomo dove anche il diversamente abile può esprimersi. Ci sono progetti e idee più che valide che rispettano tutte le normative vigenti e che aspettano solo di essere approvati e concretizzati. Il paradosso è che le leggi nel nostro Paese che tutelano i diversamente abili esistono, ma sono ben pochi gli enti pubblici o privati che le rispettano. Il lavoro da fare è tanto, non solo un lavoro “architettonico” ma un lavoro di mentalità che riesca a farci partecipi delle loro difficoltà, ma soprattutto che riesca a farci capire che possiamo essere unici nelle nostre diversità, e tutti possiamo essere molto utili, attraverso “Itinerari della Fede” o qualsiasi altra associazione; l’importante è mettere a disposizione anche una piccola parte del nostro tempo. Per dare un’occasione a tutti coloro che vogliano intraprendere questo percorso l’associazione ha organizzato, con gli amici della Compagnia Teatrale “Hypocrites”, uno spettacolo di beneficienza al Teatro Cimarosa di Aversa, in programma venerdì 15 febbraio, alle ore 20.30, che consisterà in una rappresentazione teatrale di una commedia in due atti di Gaetano Di Maio dal titolo “Mettimmece d’accordo e ce vattimme”. “Vi aspettiamo tutti e numerosi – esclama il presidentedell’associazione Federico Molissoper cominciare insieme un cammino verso la realizzazione di una città fruibile soprattutto ai più deboli che, ricordiamoci, non sono solo i disabili, ma anche i bambini e gli anziani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico